Altrosapere

Il blog della contro-informazione

Archive for the ‘politica’ Category

Ma l’Iran è lontano … a noi non interessa(?)

Posted by altrosapere su 25 giugno 2009

In questi giorni si sente parlare dell’Iran e della repressione, con la forza, della libertà di espressione. Alla gente è vietato manifestare contro le presunte irregolarità sulle elezioni e coloro (molti) che scendono in piazza per esprimere il loro dissenso in modo non violento vengono picchiati, arrestati …  e uccisi.
Chi vuole saperne di più può trovare facilmente in rete diverse notizie, da repubblica.it a youtube, passando per agendacomunicazione.it, etc.
Commenti di sdegno arrivano da molti leader politici mondiali e nazionali (da Obama a Fini).

Credo sia utile per noi italiani investire un pò di tempo per conoscere l’attuale realtà dell’Iran perchè la limitazione della libertà di informazione e la censura della verità sono caratteristiche di uno scenario che sta prendendo forma anche da noi. Non siamo poi così lontani da un’idea di repressione sempre più concreta. Fortunatamente qui non si è ancora arrivati all’uso della violenza fisica … ma è solo perchè in Italia non ci sono folle che scendono in strada a manifestare apertamente contro le porcherie governative? … è solo perchè siamo tutti addormentati dalla televisione e i giornali? … è solo perchè in fondo stiamo benissimo come stiamo e non ci importa di essere considerati l’unico paese europeo semi-libero? … è solo perchè siamo ancora convinti di vivere in un paese democratico? … è solo perchè siamo ignoranti in tutte le materie che non riguradano gossip, calcio e cucina?

Annunci

Posted in cultura, politica | Leave a Comment »

Controlliamo i politici

Posted by altrosapere su 18 giugno 2009

openparlamento

La rete è una grande risorsa, per lo svago,  per la cultura e soprattutto per acquisire informazioni.  Non a caso il nostro governo cerca di imbavagliarla e controllarla.
Da oggi, però, siamo noi che possiamo controllare il governo tramite internet!
Attraverso il sito Openparlamento, infatti, è possibile informarsi su tutto ciò che succede in parlamento e soprattutto è possibile seguire tutto ciò che fanno i parlamentari.
I servizi offerti dal sito sono molteplici:  dall’elenco dei disegni di legge, decreti di legge, decreti legislativi, atti non legislativi, all’elenco delle votazioni effettuate, passando per la lista di deputati e senatori con tanto di statistiche di presenza (e assenteismo).
Molto interessante è poi la possibilità di monitorare i politici restando informati delle varie azioni intraprese dagli stessi.
Ultima ma non ultima la possibilità di esprimere il proprio parere sui vari eventi parlamentari  (in perfetto stile web 2.0), una volta effettuata la registrazione (ovviamente gratuita).
Considerando che l’opinione pubblica è forse l’unica cosa che chi governa teme sarebbe utile cominciare a far sentire la pressione del controllo dei cittadini su tutta la classe politica e “Openparlamento” è sicuramente un ottimo modo per farlo.
È inutile lamentarsi se, poi, quando se ne ha la possibilità, si evita di intervenire in prima persona per fare in modo che le cose cambino e al giorno d’oggi, con le nuove tecnologie, la possibilità l’abbiamo tutti.

Posted in cultura, politica | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

L’Italia impoverisce l’Africa

Posted by altrosapere su 12 giugno 2009

La credibilità dell’Italia in Europa è sempre più a rischio, basta dare una lettura a qualche articolo della stampa straniera per rendersene conto. Tuttavia il nostro governo non si è fatto sfuggire l’occasione di aggravare ulteriormente la propria immagine tagliando i fondi destinati all’Africa. Cosa c’è di strano, si potrebbe pensare, visto che la crisi finanaziaria mondiale imperversa ormai in ogni campo ed è naturale che i soldi siano meno e quindi ci potrebbe stare il taglio. Quello che stona è che questi fondi (25 miliardi di dollari fino al 2010) erano stati decisi in summit del 2005 e che tutti gli altri paesi d’Europa coinvolti, gli Usa, il Giappone e il Canada hanno rispettato l’impegno. Alcuni paesi, come Germania e Gran Bretagna hanno concesso meno (in termini economici), ma stanno colmando il deficit. C’è di strano che l’Italia ospiterà il prossimo G8 e ha messo come primo punto dell’ordine del giorno gli aiuti all’Africa …
In definita siano nuovamente sotto accusa in Europa (assieme alla Francia) e per mantenere gli impegni presi e raggiungere gli obiettivi preposti saranno gli altri paesi a dover colmare le nostre lacune e credo che alla fine saranno i paesi Africani a rimetterci … ma tanto sono lontano da noi …

Posted in attualità, politica | Contrassegnato da tag: | 1 Comment »

Siamo complici di corruzione

Posted by altrosapere su 20 maggio 2009

Direttamente dal blog di Marco Travaglio in merito alla notizia di condanna di Mills per falsa testimonianza fornita per proteggere Berlusconi da svariate accuse:  “[…]il nostro presidente del Consiglio è, per l’ennesima volta, un corruttore, per giunta impunito per legge. Ha comprato un testimone in cambio di una falsa testimonianza. Un reato commesso per occultarne altri, a loro volta commessi per nasconderne altri ancora. Ora che è di nuovo al governo, per garantirsi l’impunità non ha più bisogno di corrompere nessuno: gli basta violare la Costituzione con leggi come la Alfano, approvata e promulgata nell’indifferenza di chi avrebbe dovuto contrastarla e respingerla. La stessa indifferenza, salvo rare eccezioni, ieri ha accolto un verdetto che in qualunque altro paese avrebbe portato su due piedi all’impeachment. Lo stesso silenzio di Mills. Che però, almeno, si faceva pagare bene.”.

L’indifferenza di cui parla Marco Travaglio ci deve far sentire tutti colpevoli perchè è il popolo che prima di tutto dovrebbe indignarsi e non accettare l’illegalità di chi governa … ora però abbiamo altro a cui pensare: Ranieri ha fatto causa alla Juve!

Posted in attualità, cultura, politica | Leave a Comment »